LA NOSTRA ESPERIENZA ALLA SOIREE DE LA MODE

pubblicato in: 2012, Date, Events | 0
Che sia l’inizio di uno splendido risveglio lo scopriremo solo in seguito. L’iniziativa della “Soirée de la Mode”, fashion system temporaneo allestito a Napoli
grazie all’organizzazione di Frédérique d’Abbronzo, fashion manager, rappresenta sicuramente un ottimo punto di partenza
per la città partenopea che si è vista per troppo tempo soggiogata in un lungo sonno.
La manifestazione, durata quattro giorni con l’allestimento di sfilate, mostre fotografiche
e la partecipazione di alcuni stilisti ed ospiti famosi, ha come obiettivo quello di riportare la città
che vanta già di una lunga tradizione sartoriale, in contatto diretto con il mondo della moda, coinvolgendo i partecipanti in un’atmosfera glamour e intrigante.
 Io e Kate, indaffarate nel dividerci tra la Vogue Fashion Night di Roma e la Fashion Week milanese, ci teniamo aggiornate su tutti gli eventi partenopei compresi tra il 13 e il 16 Settembre.
Il fashion system viene inaugurato con la mostra  “Napoletani nel Mondo” del fotografo di moda Michele De Andreis  presso le Rampe Brancaccio, che racconta Napoli in sedici scatti.
Si susseguono ospiti famosi sul red carpet (quali Fabio Troiano, Sarah Maestri, i ballerini della Scala di Milano, il nuovo testimonial dello spot “Martini”)
fashion show, shooting fotografici e consegna di un premio, come riconoscimento, allo stilista  Roccobarocco, con tanto di shopping sotto le stelle a via Chiaia.
 Il 15 Settembre ci aggreghiamo, con un gruppo di amici, alla movida notturna partenopea. Partecipiamo all’Evento Camomilla con la consegna della Fiat Panda al vincitore del concorso
“Love Game” durante cui, la splendida Fiat Panda “animalier”, si presenta come miglior protagonista della serata, divenendo soggetto di numerosi scatti fotografici da parte dei passanti.
Irresistibile al suo “mantello maculato” ci fingiamo ragazze immagine per scattare qualche foto.
Con un bicchiere di prosecco nella mano destra, dato in omaggio per l’occasione, e taccuino e macchina fotografica nella mano sinistra, proseguiamo il nostro “giro turistico”.
Presso il Lungomare Liberato viene allestito un Temporary Cafè con dj set e musica lounge, accompagnati da un grandioso cocktail party.
Più avanti, la presentazione della nuova Classe A Mercedes colpisce nel segno: si parla con i fornitori, si ammira l’elegante design e si scatta qualche foto.
La nostra serata modaiola, purtroppo, termina qui. Tuttavia, non  lasciamo sfuggire nulla: approfittiamo della situazione e decidiamo di fittare un Risciò per goderci lo splendido paesaggio sul
Lungomare ed esplorare di nuovo il flash back del percorso svolto in serata. Aggiungerei delle considerazioni ancor più personali, riprendendo la citazione iniziale:
che sia l’inizio di un lungo risveglio per Napoli, è oramai certo.
Potendosi vantare di una lunga tradizione di moda sartoriale, ci auguriamo che in un futuro, si spera prossimo
Napoli possa tornare ad ospitare non solo piccoli eventi di questo genere, ma anche manifestazioni di gran lunga più importanti
riuscendo un giorno a rientrare di nuovo nella cerchia delle grandi capitali della Moda Italiana.

Lascia una risposta

AlphaOmega Captcha Artistica  –  Name the Artist